Nike Air Jordan Retro

Sconto Nike Air Jordan Retro Risparmia fino al 60% di sconto - Risparmia fino al 60% di sconto. Consegna e resi rapidi.

Il kit away consiste in una divisa bianca colorata da tre strisce orizzontali che portano i colori federali nella parte superiore della maglia; il resto della casacca presenta fasce orizzontali tono su tono, Eliminato dopo il primo turno il Mali, anch’esso sponsorizzato da  Airness, Il kit home consiste in un completo giallo decorato sul petto da un motivo a strisce ondulate che riprende i colori nazionali, Altra caratteristica è l’ampio scollo rosso coordinato con i bordo nike air jordan retro manica, Stesso template declinato in bianco per la versione away..

Nessun cambiamento per il Camerun rispetto ai mondiali brasiliani: divise uguali firmate Puma medesimo piazzamento all’ultimo posto nel nike air jordan retro girone, I “leoni indomabili”, vincitori delle edizioni 1984, 1988, 2000 e 2002, sono scesi in campo indossando una maglia verde decorata con disegni tribali raffiguranti il leone, La particolare casacca è stata abbinata a pantaloncini e calzettoni rossi con dettagli gialli, In attesa di conoscere le due finaliste lasciamo a voi il compito di stilare il podio di questa Coppa d’Africa in tema di abbigliamento..

In assoluta esclusiva dal St, George’s Park di Birmingham, vi presentiamo l’ HighLight Pack di Nike, la collezione per brillare ancora di più in campo e nella competizione principale, la Champions League, Abbiamo appena assistito (e nike air jordan retro siamo ancora elettrizzati) alla presentazione di tutti e 4 i silo Nike per il Football ed anche all’innovazione di oggi, il Revolution Jacket che già vi avevamo presentato nei giorni precedenti, L’impegno di Nike oggi è quello di continuare ad innovare ed a cercare, attraverso i materiali, di migliorare le prestazioni degli atleti, sia in allenamento che in gara..

Pete Hoppins ci ha parlato di come le richieste degli atleti professionisti fossero chiare: abbigliamento leggero, comodo e che segua i movimenti naturali di chi gioca a pallone. Detto fatto e Nike ha prodotto un “giacchetto” che avesse tutte le caratteristiche in questione, leggerezza unita ad una versatilità senza pari ed anche un’ottima resistenza al freddo ed alle intemperie. La collezione HighLight di Nike in tutti i suoi 4 silo (Mercurial, Hypervenom, Tiempo e Magista) sarà disponibile a partire dal 5 Febbraio sullo Store assieme al Revolution Jacket con consegna in 24 ore e spedizione gratuita.

In concomitanza con l’irriverente campagna #ThereWillBeHaters, focalizzata su un provocatorio video che vede come protagonisti Suarez, Bale, James Rodriguez e Benzema, adidas ha presentato una nuova collezione di scarpe da calcio, La regina è senza dubbio la nuova generazione delle adizero F50, lanciata in un’appariscente colorazione rosso lucido con una grafica “ghost” sull’intera tomaia, Il fiammante design colloca ora le tre strisce sulla linguetta e sul tallone, da dove proseguono lungo la suola, Quest’ultima è stata ridisegnata con una configurazione dei tacchetti completamente rivoluzionata: alla base dell’avampiede c’è un secondo livello nike air jordan retro di trazione ispirato alle scarpe chiodate da velocità..

La tomaia è sempre in materiale sintetico Hybridtouch con uno strato in rilievo 3D Dribbletex che consente una migliore velocità nei dribbling in condizioni di asciutto o bagnato. Per i tradizionalisti non manca comunque la versione in pelle naturale. Oltre al rosso adidas ha realizzato altre due intriganti colorazioni: verde/nero e nero/argento. La seconda scarpa del lotto è la Predator, da 20 anni ai piedi di tantissimi campioni. Famosa per le zone in gomma SL unite a un cuscinetto gel per una massima presa sulla palla, è ora proposta in due versioni ipnotizzanti : rosso/viola e giallo/grigio scuro. Di sicuro non mancheranno di farsi notare sul terreno di gioco.

Cambio di colore anche per la Nitrocharge e la 11Pro, rispettivamente in varie tonalità di blu e in un nike air jordan retro elegante bianco inframezzato da una riga nerazzurra, Gli scarpini Nitrocharge, perfetti per il calciatore “motore” della squadra, si distinguono per la fascia Energysling che avvolge il piede e assicura una stabilità ineguagliabile, Le 11pro sono invece tra le più comode e le più stilose con la tomaia in morbida pelle di canguro, La suola è dotata di una struttura che distribuisce il peso su tutta la scarpa in parti uguali e di tacchetti più piccoli per una perfetta penetrazione nel terreno..

Il campo ha parlato nel weekend, puntuale come sempre arriva il nostro ‎photoboots ‬ con immagini e curiosità imperdibili, Grande protagonista è l’ ultima colorazione delle scarpe evoSpeed 1.3, denominata Bright Plasma, Gareth Bale (Real Madrid) adidas F50 adizero #therewillbehaters Alessandro Diamanti (Fiorentina) Puma evoSpeed 1.3 Leather Bright Plasma nike air jordan retro Samuel Eto’o (Sampdoria) Puma evoSpeed 1.3 Leather Custom Radamel Falcao (Manchester United) Puma evoSpeed 1.3 Leather Bright Plasma.



Messaggi Recenti